Notizie >> Iniziative - 2009/2010 >> 24 febbraio 2010 - Premiazione Concorso Lions "Un poster per la pace"

CONCORSO LIONS INTERNATIONAL
"Un poster per la pace:
LA FORZA DELLA PACE"

XXII EDIZIONE
PREMIAZIONE

24 febbraio 2010

Presenti per la premiazione:

  • il prof. Giuseppe Jori,
    rappresentante del Lions (distretto 108);

  • la dott.ssa Milvia Boselli,
    presidente della commissione per la pace del comune di Padova;

  • la dott.ssa Silvia Zava,
    critico d'arte.

Organizzatrici:

  • prof. Corazzina Vanna,
    insegnante di Arte e Immagine presso la scuola media Rogazionisti;

  • sig.ra Degan Gabriella,
    rappresentante del Lions.


clicca qui per vedere le altre foto

L'impegno che i ragazzi hanno dimostrato nel realizzare questi POSTER DELLA PACE ha piacevolmente colpito la commissione che ha selezionato, con molta difficoltà i tre vincitori, a cui meritatamente è stato assegnato poi un premio: vincenti sono risultati sicuramente l'impegno e la serietà con cui ciascuno degli studenti ha interpretato il tema con originalità e con l'evidente desiderio di essere essi stessi ambasciatori di pace. E proprio in quest'ottica, oltre che per una maggiore qualità tecnico-artistica, sono stati selezionati i tre disegni premiati.
 

Michele Zanella con il suo elaborato si è aggiudicato il primo premio in quanto ha saputo esprimere un messaggio originale e tecnicamente di buona qualità. La sua Terra ha in sé una valenza positiva, riesce ancora a stupirci con il miracolo della vita. La Terra raffigurata da Michele è ancora prodiga e generosa nei confronti dell'uomo. La sua linfa vitale è rappresentata come un imponente albero stilizzato, le cui radici affondano nella Terra. Su quest'albero stanno crescendo fiori colorati e piccole foglioline verdi. Mi piace poter pensare che queste foglie e questi fiori rappresentino la speranza di un futuro migliore...se un seme viene nutrito cresce con amore e così i nostri ragazzi, se anche loro cresceranno amati ed educati al rispetto di ciò che li circonda saranno in grado poi di costruire un futuro migliore, un futuro di Pace.

 

clicca sull'immagine per ingrandire

Nicola Bovo, secondo classificato, e già vincitore della precedente edizione della manifestazione lionistica UN POSTER PER LA PACE, dimostra buona maturità espressiva nel presentarci il suo messaggio: su un fondo nero si stagliano numerose colombe bianche che sorreggono il mondo con dei coloratissimi "fili di pace". Importante in questo senso che Nicola con originalità abbia ricondotto a dei fili colorati l'immagine di unione e fratellanza. La Terra è così spinta verso un futuro migliore di amore e rispetto reciproco.

 

clicca sull'immagine per ingrandire

Terza classificata, Jessica Lazzaretto vede due mondi a confronto: a sinistra il mondo com'è visto attraverso gli occhi della studentessa, e a destra, contrapposto, un mondo ideale. Il mondo reale presenta in primo piano un cerotto che ha la forte valenza simbolica di voler sanare delle ferite inferte dalla società stessa al nostro pianeta: dai problemi ambientali, di cui sono evidente rimando gli alberelli morti, alle armi che rappresentano sia la violenza che troppo spesso ci circonda, sia le guerre che ancora oggi affliggono alcuni paesi stranieri. Infine, nel medesimo lato, Jessica rappresenta anche il denaro, a dimostrazione che si dovrebbe pensare meno alle cose materiali e più ai veri beni su cui costruire la nostra società: i valori di fratellanza, comunione e pace, quella pace che Jessica interpreta come un variopinto innaffiatoio da cui sgorga come linfa vitale un arcobaleno di colori che ha il potere di sanare il mondo.

 

clicca sull'immagine per ingrandire